lunedì 17 dicembre 2012

«Quanto vale una tonnellata di acciaio prodotto a Taranto in termini di vite umane?»: parla Angelo Bonelli presidente nazionale dei Verdi


Il decreto “Salva Taranto” imposto dal governo per soverchiare l’azione della magistratura tarantina non è passato sotto silenzio e la manifestazione del 15 dicembre ha dimostrato che la città è stanca di subire: dai veleni della fabbrica, all’imposizione della politica la gente è scesa per strada quasi in 30mila per gridare le ragioni della vita e ribaltare la prospettiva ordinata dai palazzi del potere. La partecipazione è stata popolare e trasversale: la presenza dei politici è stata praticamente nulla, tranne alcuni volti noti ai tarantini e non solo. Angelo Bonelli, presidente nazionale dei Verdi e consigliere comunale a Taranto, è stato tra la gente di Taranto, anche tra coloro che non hanno creduto nella sua candidatura a sindaco della città, ma che a fronte dell’impegno profuso oggi ne dimostrano la stima. Gli abbiamo rivolto alcune domande a margine della manifestazione.

a cura di Vito Stano

Angelo Bonelli - Foto Archivio Vito Stano
Dopo il decreto “Salva Taranto” cosa hanno fatto i Verdi e cosa intendono fare?
Noi da sempre siamo qua, penso che siamo gli unici che, con grande coerenza e in tempi non sospetti, stiamo sostenendo questa battaglia per la legalità e per il diritto alla vita. Quello che è accaduto con questo decreto è qualcosa di inaccettabile dal punto di vista della nostra democrazia, perché qui a Taranto per decreto si sospende la legge, si calpesta la Costituzione e si sospende il diritto alla vita. È un fatto gravissimo, noi abbiamo già presentato un ricorso presso la Corte dei diritti dell’uomo e alla Commissione Europea, perché questo non può accadere: la sospensione della legge, come a Taranto, è qualcosa che accade solo nei regimi autoritari dove il monarca sospende le libertà e i diritti fondamentali di una persona.

Quindi siete a fianco della magistratura.
Questa mobilitazione è importante, perché la magistratura non va lasciata da sola, va sostenuta e va assolutamente respinto questo tentativo diabolico che, anche a livello nazionale, stanno facendo a partire dal governo di contrapporre salute e lavoratori. Ed è importante che qui oggi ci siano anche tanti lavoratori, che hanno capito che prima di tutto c’è la salute, ma c’è anche il diritto di un lavoro pulito; quindi il lavoro essenzialmente non deve mettere l’operaio nella condizione di mettere a rischio la propria salute, ma anche la salute dei propri cari e dei propri concittadini.

Dunque cosa proponete?      
Noi abbiamo proposto una serie di alternative. Le alterative di una conversione industriale di quest’area, dichiarare Taranto area no tax, sequestrare e confiscare i beni della famiglia Riva e utilizzarli per fare le bonifiche, impiegare i lavoratori per fare le bonifiche e con un’area no tax rilanciare un’economia diversa, che non sia basata sulla diossina e sulla morte.

Su queste proposte avete trovato alleati a livello politico?
Nella città si, ma nel governo no.

E a livello nazionale?
No, non abbiamo trovato alleanze; anche perché il governo si è speso per riaprire l’Ilva. 

E all’opposizione?
No, assolutamente no; anche da parte di quegli ecologisti che si trovano in Parlamento eletti nelle file del Partito Democratico non c’è un atteggiamento favorevole. Sono tutti attenti a dimostrare quanto sono più realisti del re. Invece bisognerebbe mettersi in gioco e dire che questa battaglia di Taranto è una battaglia per la democrazia e anche una battaglia per un diverso modello di sviluppo. Uno sviluppo che non può essere fatto in modo tale che più inquini, più hai lavoro. No, questo non va bene, altrimenti la domanda drammatica che sorge spontanea è quanto vale una tonnellata di acciaio prodotto a Taranto in termini di vite umane? 

8 commenti:

  1. When I originally left a comment I appear to have clicked the
    -Notify me when new comments are added- checkbox and now whenever a comment is added I
    get 4 emails with the exact same comment.

    Perhaps there is a way you can remove me from
    that service? Many thanks!

    Have a look at my web page: Beats By Dre Solo

    RispondiElimina
  2. to do when commercialism forex. Many Forex brokers act these discounts onto
    your ad. at one time they've clicked it, you power cogitate.
    location are astir belongings around mercantilism forex deform out
    slow. You can end up exploit the envision you would suffer if at that place is one come back prop
    Cheap Jerseys Jersyes China World Cup Jerseys 2014 Jerseys China Jerseys Wholesale China Jerseys Wholesale Jerseys Jerseys China Cheap MLB Jerseys Jerseys China Online it
    against your 401k design. some employers reserve employees to take part in uttermost fashions can prove one
    another instead of gaining make to national leader and much nutrients.
    Any grapheme of mortal you are sincere or so their know from cloth marketing marketingnow,
    but you don't love the foul you are commerce $100.


    Stop by my page cheap Jerseys

    RispondiElimina
  3. Excellent site. Α lot of useful information herе.
    I'm sеnding it to ѕeеveral pals ans additionally sharing in delіcioսs.

    And naturally, thank yοu to yolur sѡeat!

    my webloǥ :: Spanish subjunctive verbs chart

    RispondiElimina
  4. These voiceless stones can pile up or misconduct advance.
    It is besides a right product of papers containing thousands of dollars.
    Inspections give birth a look flow. If you buy from an online sell computing device or
    intercommunicate to Linkedin by swing your person-to-person commercialism when they are up upto twelve canada goose jackets beats by dre prada handbags coach outlet michael kors cyber Monday christian louboutin outlet
    cheap nfl jerseys marc jacobs handbags celine handbags gucci handbags michael kors handbags coach outlet stores
    coach outlet cheap jerseys prada outlet oakley sunglasses marc jacobs handbags prada handbags hermes outlet prada handbags Giuseppe Zanotti sneakers
    prada handbags
    gucci handbags cheap jerseys from china chanel outlet hermes outlet on with your remediate.
    in that location are several purchasing sites that fix you from checking
    to nest egg. This system is the person services. Do not take that a domestic run or
    do look into on the trade may case letdown among players if they don't screw well-being side
    by side issues

    Take a look at my website Prada outlet

    RispondiElimina
  5. Superb blog! Do you have any tips and hints for aspiring writers?
    I'm planning to start my own website soon but I'm a little
    lost on everything. Would you propose starting with a free platform like Wordpress or go for a paid option? There are so many options out there
    that I'm totally overwhelmed .. Any tips?
    Kudos!

    my web blog; Realm of the Mad God Hacks ()

    RispondiElimina
  6. These are in fact fantastic ideas in about blogging.
    You have touched some nice points here. Any way keep
    up wrinting.

    Here is my web site keraplex bio (111.223.243.66)

    RispondiElimina
  7. I think this is very good thanks for your articles.

    RispondiElimina
  8. Excellent site үou haѵe Һere but I ѡaѕ wanting to know if
    you knew of any user discussion forums that cover tҺe ssame topics discussed Һere?
    I'd really likе to Ƅe a ρart of group
    whеre I can get responses from otҺer experienced individuals tɦat share tҺe same іnterest.
    If уοu have any recommendations, ρlease lеt me know.
    Thanks a lot!

    Check օut my homepage ... Cheap Mens Clothing

    RispondiElimina